Ultima modifica: 5 Giugno 2022
Istituto Comprensivo Regina Elena > Avvisi > Circ. 433: Progetto di lingua inglese “Play with Teddy” per gli alunni della scuola dell’infanzia

Circ. 433: Progetto di lingua inglese “Play with Teddy” per gli alunni della scuola dell’infanzia

Corso inglese infanzia

L’Istituto comprensivo Regina Elena ha avviato, a partire dal mese di febbraio 2022, un corso di lingua inglese, per gli alunni di cinque anni dei due plessi della scuola dell’infanzia, come arricchimento dell’offerta formativa.

Il progetto di lingua inglesePlay with Teddy” nasce dall’esigenza di ampliare l’offerta formativa dei nostri alunni della scuola dell’infanzia Cinque Giornate e don L. Milani, facendoli avvicinare all’apprendimento di un secondo sistema linguistico, attraverso la musica, la manipolazione, attività grafico-pittoriche, ludiche e laboratoriali e momenti di conversazione non strutturati, in un contesto motivante dove l’apprendimento avvenga senza forzature e rendendo ogni bambino artefice delle proprie competenze acquisite.

Il progetto, avviato nel mese di febbraio, si concluderà nel mese di giugno ed è rivolto ai bambini cinquenni delle scuole dell’Infanzia Cinque Giornate e don Lorenzo Milani, strutturato su 15 incontri, dalla durata di 45 minuti e con cadenza settimanale.

Ad accompagnare i nostri piccoli studenti alla scoperta della lingua inglese, la mascotte del corso Teddy, un simpatico orsacchiotto che farà da sfondo integratore alle tematiche e alle attività proposte.

La docente incaricata utilizza la lingua inglese come canale comunicativo prevalente nell’interazione con i bambini, chiedendo loro di fare altrettanto, al fine di favorire una maggiore e più fluida assimilazione del parlato comunemente adoperato durante il corso.

Al termine di questo avvincente percorso i bambini potranno portare a casa i loro elaborati e verrà loro riconosciuto l’ottenimento di un patentino di apprendimento, “I speak english with Teddy”, con tutti gli argomenti trattati e acquisiti dai nostri bambini e un diploma, come riconoscimento dell’impegno e dell’entusiasmo mai mancati durante tutto il progetto.

Il dirigente scolastico
Daniele Dallatomasina




Link vai su